Marco da Zara ed i terreni di Ponte san Nicolò

Entrata cortile palazzo Da Zara

Nel corso degli anni Trenta del secolo scorso Montesi acquisisce una vasta proprietà nel Comune di Ponte san Nicolò, dove impianta l’Azienda agricola Alba; il laboratorio analisi delle sementi, specializzato nella barbabietola, è ancora esistente, con funzioni di pizzeria-ristorante, all’angolo tra la Statale Piovese e viale del Lavoro. Ma chi era il proprietario di tali aree prima di Montesi?

I campi erano di proprietà di Marco da Zara, che viene discriminato in quanto ebreo. Nell’atto di acquisto datato 30 settembre 1939 (n.4918): “Da Zara Marco detto Neni del fu Comm. Giuseppe e di Segre’ Ernestina, nato a Padova il 17-4-1889, domiciliato a Padova via Marsala Civico n. 16 di razza ebrea, discriminato a tutti gli effetti dalle leggi razziali ecc …. Discriminato con Decreto del Ministero dell’Interno in data 31-1.1939 n. 71 venditore”.

Cortile di palazzo Da Zara

Marco da Zara e la vendita dei terreni di Ponte san Nicolò.
Si tratta di circa 125 ettari acquisitati dalla società S.A: ALBA Immobiliare del Cav. Edoardo Turkheimer. L’atto di acquisto è posteriore di solo un mese e mezzo alla costituzione della Società Anonima Alba Immobiliare (S.A.A.I.) di Padova; peraltro una relazione dell’amministratore datata 31 agosto 1939 parla già di terreni “per un prezzo convenientissimo” a Ponte san Nicolò. E’ ipotizzabile che la Società nasca in funzione della possibilità di acquisto per un prezzo molto conveniente di tali terreni, decisamente appetibili.
Gli archivi di leva on-line dell’Archivio di Stato di Padova presentano un unico Marco da Zara di Giuseppe, nato il 17-04-1889 a Padova, numero lista 1879. Il padre Giuseppe, nato a Padova il  03/02/1855 è l’unico Giuseppe da Zara nelle liste di leva di Padova, ed è figlio di Moise’ e Trieste Regina Carolina.
Pertanto Marco da Zara e il più famoso Leonino risulterebbero essere cugini in quanto il padre di Leonino, di nome Leone è fratello di Giuseppe.

Emanuele Martino
Fonte dei materiali:
Archivio di Stato di Padova , liste di leva , http://archiviodistato.provincia.padova.it/leva/consulta.php
S. Barzon, A. Ceola, “Ponte san Nicolò –Padova, Laboratorio agrario: progetto di recupero”, tesi di laurea a.a. 1992-93, relatore prof. T. Cigni, Istituto Universitario di Architettura di Venezia.