Casa Giuditta Borgo mediovale di Cà Murà

BORGO MEDIEVALE DI CA’ MURÀ

“Pochi complessi hanno ancor oggi un ambito così vasto ed integro e possono essere goduti come al tempo della loro edificazione” (Istituto Regionale Ville Venete).

Nel 1.034 a “Casa murada” si ritrova una comunità benedettina. Il borgo medievale di Ca’ Murà (chiesetta, Villa, boarie, ospitale e case bracciantili) a Maserà è il maggior sito ambientale. Del monastero è rimasto l’Oratorio dei Santi Eurosia e Stefano in cui si fermarono Sant’Antonio e San Francesco.

Vicino sorge la seicentesca Villa dei Conti Petrobelli. Nell’Ottocento la nobildonna Eloisa Petrobelli sposò l’architetto neoclassico Giuseppe Jappelli, autore a Padova del Caffè Pedrocchi e Parco Treves.

La piccola casetta Giuditta era la dimora del “gastaldo”, l’unico fortunato contadino con la casa di mattoni. Le famiglie di Giuseppe “Giangio” Marchioro, Leone, Pieretto, Erode Bottaro e le ultime donne Giuditta (da cui il nome) e “Ciòda” (oltremodo magra) fungevano da custodi: l’uomo era il capo dei contadini e l’unico che trattava col Conte Petrobelli dei proventi agricoli.

Senza riscaldamento e servizi igienici (come ora) si contano -edificate sul muro di cinta rigorosamente in mattoni- quattro stanze: in cucina, “camera nuova” a sinistra (aggiunta dal Conte Pietro primi ‘900) e le due successive “stanze passanti”, arrivarono a vivere fino a otto persone. Stanze ricavate separandole con setti sia di mattoni ma anche con “masegne” di trachite dei vicini colli Euganei.

Immagini dell'interno di casa Giuditta FOTO  e video della manifestazione luglio 2017 VIDEO

Casetta Giuditta e Villa sono immersi nel verde di giardino, parco, brolo e bosco in stile romantico con centinaia di specie e alberi rari e monumentali. Il tutto nel 2013 è stato segnalato al concorso “Parco più bello d’Italia”.

Nella foto sopra la sala da pranzo, in quella sotto la cucina.

Casa Giuditta e anche la sede del Gruppo Culturale Ca' Murà che annualmente  promuove ed organizza la festa di Santa Eurosia e Santo Stefano.

Video intervista a Giovanni Graziani, presidente del Gruppo Culturale Ca’ Murà Domenica 1 luglio 2018 VIDEO

Gruppo musicale locale " i Fuori Corso "  e Giovanni Graziani, presidente del gruppo culturale Cà Murà

Mostra fotografica locale.

Dedichiamo questa pagina alla Signora Giuditta, la vera padrona di casa.